• Trova
  • Eventi
  • Notifiche
  • Favoriti
  • Il mio account
  • Carrello

Stazioni di ricarica per auto elettriche: le soluzioni di Wallbox

Stazioni di ricarica per auto elettriche di Wallbox
Nozioni sulla mobilità elettrica
Aggiornato il 18. agosto 2023
8 min. Tempo di lettura
Francesca_Pennisi
Francesca Pennisi

"Il futuro è sempre più improntato alla mobilità elettrica" e poiché questa frase non deve rimanere una frase "vuota", ma conseguire degli obiettivi, Wallbox si è impegnata a fare notizia sul mercato della mobilità elettrica lanciando innovazioni entusiasmanti in ambito di stazioni di ricarica auto elettriche.

Wallbox made by "Wallbox", un'espressione non lascia spazio all'immaginazione. In questo nuovo articolo ti presenteremo l'azienda e ti faremo scoprire i suoi prodotti da vicino.

Sebbene il nome ufficiale del marchio sia Wallbox Chargers, il produttore si è nel frattempo affermato sul mercato anche senza l'aggiunta del termine Chargers. Fondata a Barcellona nel 2015 da due ex dipendenti di Tesla, Wallbox è un'azienda giovane i cui prodotti si distinguono per la loro versatilità e per l’innovazione. Inoltre, la filosofia di Wallbox si basa sulla volontà incondizionata di rendere il cammino verso la mobilità elettrica interessante, semplice e rapido.

L'approccio dell'azienda è sicuramente vincente: di recente, infatti è stata premiata con l'ambito riconoscimento The smarter E Award in occasione dell'Intersolar 2023.

In pochi anni, le attività dell'azienda hanno raggiunto un livello così avanzato che oggi Wallbox vende i suoi prodotti in oltre 110 Paesi, ma la produzione è mantenuta in Europa. L'azienda produttrice gestisce ben 21 uffici sparsi su 4 continenti. Nel portafoglio di Wallbox puoi trovare il prodotto adatto per ogni settore di applicazione.

Stazioni di ricarica auto elettriche: i prodotti Wallbox Pulsar

Il prodotto più compatto della famiglia di Wallbox è il Pulsar Plus, che offre funzionalità notevoli e sorprendenti. Questo modello offre una potenza di ricarica di 22 kW, che può essere ridotta a 11 kW. Oltre alla robustezza della struttura esterna (classe di protezione IP54/IK08) e al cavo da 5 m, anche la possibilità di collegare lo smartphone tramite Wi-Fi, OCPP o Bluetooth è sicuramente un altro punto a favore del Pulsar Plus.

Nel cluster della wallbox è possibile integrare fino a 25 dispositivi, mentre il controllo avviene tramite l’app myWallbox o il portale Wallbox. Se il dispositivo Pulsar Plus viene abbinato al Wallbox Power Meter, è possibile anche gestire il carico in modo dinamico e ricaricare l’auto con l’energia di surplus proveniente dall’impianto fotovoltaico. Grazie alla sua flessibilità, il dispositivo può essere utilizzato con diverse soluzioni backend.

Wallbox
Stai cercando Wallbox?

Pulsar Max è il fratello maggiore di Pulsar Plus. È un po' più grande, un po' più robusto (classe di protezione IP55/IK10) ed è disponibile anche con un cavo di 7 m. Anche la variante Pulsar Max può essere collegata tramite Wi-Fi, Bluetooth e OCPP. Inoltre, può anche implementare la gestione statica del carico senza alcun misuratore di potenza collegato.

Con il misuratore di potenza, è possibile gestire il carico in modo dinamico e ricaricare tramite l'energia fotovoltaica di surplus. Un'altra differenza sta nella dimensione: il cluster del Pulsar Max può ospitare fino a 100 dispositivi e il controllo avviene sempre tramite l'app myWallbox o il portale Wallbox. Naturalmente, Pulsar Max è anche compatibile con molti backend.

Wallbox
Wallbox Pulsar Max 22 kW - Cavo 5 m

Commander 2, il prodotto di punta

Commander 2 è il prodotto di punta di Wallbox. Sebbene anche il Commander 2, come il Pulsar Max, sia disponibile con un cavo da 5 o 7 m, fornisca 22 kW (o 11 kW) di potenza di ricarica e possa ospitare un massimo di 25 dispositivi contemporaneamente, non è necessario guardare troppo da vicino per notare le differenze.

Il display touch da 7 pollici cattura immediatamente l'attenzione e rende il processo di comando semplice e naturale. Naturalmente, le funzioni di comando possono essere eseguite anche tramite app o tramite il portale Wallbox. Inoltre, oltre al Wi-Fi, al Bluetooth e all'OCPP, il dispositivo può essere collegato anche via Ethernet. Il controllo di accesso avviene tramite sistema RFID.

Per quanto riguarda la gestione statica del carico e dinamico (con misuratore di potenza) e la ricarica con energia FV di surplus, il Commander 2 mette in mostra i punti di forza del gruppo Pulsar, tra cui la compatibilità con diversi backends. Per l'utilizzo del Commander 2 è necessaria l'installazione di un interruttore differenziale esterno di tipo A/B.

Wallbox
Wallbox Commander 2 22 kW - Cavo 5 m

Soluzioni per il business: Copper SB

Copper SB è la soluzione business di Wallbox. Le sue performance riprendono quelle del Commander 2 (22/11 kW di potenza di ricarica, 25 dispositivi in un cluster, forte compatibilità con il backend), ma questa linea è priva del display touch.

Per facilitarne l'utilizzo in un contesto commerciale, il Copper SB è dotato di una presa di corrente (tipo 2) anziché di un cavo di ricarica installato in modo permanente. Il controllo dell'accesso avviene tramite RFID e può essere controllato anche tramite myWallbox o il portale Wallbox. Come per il Commander 2, nel cluster sono integrabili fino a 25 dispositivi ed è necessario dotarsi di un interruttore differenziale di tipo A/B.

Stazioni di ricarica wallbox: moderne, potenti ed eleganti

Le stazioni di ricarica Wallbox sono piccole e compatte rispetto a molti modelli della concorrenza. Tutte le soluzioni citate offrono:

  • una potenza di ricarica di 22 kW (a 11 kW);
  • una buona compatibilità con diversi backend;
  • possono implementare la gestione dinamica del carico e la ricarica tramite energia FV di surplus con un misuratore di potenza;
  • possono essere collegate in modalità monofase o trifase.
 Pulsar PlusPulsar MaxCommander 2Copper SB
Cavo/presa,
lunghezza
del cavo
Cavo 5mCavo 5m/7mCavo 5m/7mPresa
ConnessioneWi-Fi, Bluetooth,
OCPP
Wi-Fi, Bluetooth,
OCPP
Wi-Fi, Bluetooth,
OCPP, Ethernet
Wi-Fi, Bluetooth,
OCPP, Ethernet
ComandomyWallbox App, PortalemyWallbox App, PortalemyWallbox App, Portale, TouchdisplaymyWallbox App, Portale
RFIDNoNoSiSi
Cluster251002525
Gestione statica
del carico
con il Power Meterintegratointegratointegrato
Classe di
protezione
IP 54 / IK 08IP 55 / IK 10IP 54 / IK 10IP 54 / IK 10

Stazioni di ricarica Wallbox a confronto

Wallbox può molto di più

Oltre alle stazioni di ricarica, il portafoglio Wallbox comprende anche il Power Meter, di cui abbiamo già parlato più volte. Con il suo aiuto, il consumo di elettricità può essere regolato e gestito in modo ancora più mirato. Ecco alcune funzioni che possono essere eseguite solo con il Power Meter:

  • Power Boost: in questo caso il consumo energetico dell'abitazione viene misurato in tempo reale e la potenza di ricarica viene regolata di conseguenza.
  • Eco-Smart: questa funzione carica l'e-car quando l'impianto fotovoltaico collegato produce elettricità in eccesso.
  • Power Sharing: distribuisce la potenza in modo uniforme tra tutte le stazioni di ricarica collegate.
  • Dynamic Power Sharing: come per la funzionalità Power Boost, questa funzione regola la potenza di ricarica in base al consumo energetico dell'abitazione e la distribuisce uniformemente a tutte le stazioni di ricarica. Tuttavia, a differenza del Power Boost, la funzione Dynamic Power Sharing è disponibile anche per più stazioni di ricarica.

Il quadro elettrico per il piedistallo Eiffel di Wallbox completa la gamma prodotti. Questo quadro elettrico è adattabile e offre spazio per due contatori, ad esempio, il Power Meter e il MID Meter della gamma Wallbox.

Conclusioni

Wallbox è un produttore che offre una gamma prodotti vastissima nel campo della mobilità elettrica e le sue sedi produttive sono localizzate in Europa. A prescindere dal campo d'utilizzo e dalle necessità, Wallbox propone sempre la soluzione adatta. I due contatori garantiscono un grado di flessibilità maggiore e permettono di sfruttare al meglio le potenzialità già ben collaudate delle stazioni di ricarica.

Il tema della e-mobility è fondamentale: si tratta infatti di una delle sfide del futuro più importanti. Se vuoi approfondire l'argomento, abbiamo altri articoli in serbo per te: li trovi qui!

In breve

  • Wallbox offre soluzioni per la mobilità elettrica: le stazioni di ricarica. L'azienda è nata a Barcellona nel 2015 ed è oggi leader in tutto il mondo con impianti produttivi localizzati in Europa.
  • Pulsar Plus e Pulsar Max sono le due soluzioni domestiche per ricaricare l'auto elettrica.
  • Ti abbiamo parlato anche del Commander 2, prodotto di punta dell'azienda spagnola e del Copper SB come soluzione business di Wallbox.
  • Il portafoglio di Wallbox comprende tra gli altri prodotti anche il Power Meter, che consente di regolare i propri consumi in maniera più efficace ed efficiente.
Potrebbe interessarti anche
Attendere, le notifiche sono in fase di caricamento...
Notifiche
    Si è verificato un errore imprevisto durante il caricamento delle notifiche.
    Cookies @ Memodo, per rendere la vostra visita a Memodo particolarmente piacevole.

    Ulteriori informazioni